Consigli per mantenere la produttività mentre si lavora a casa

Consigli per mantenere la produttività mentre si lavora a casa
Lavorare da casa ha i suoi lati positivi ma ci sono anche dei lati negativi! Uno di questi è che lavorare sul divano, sul tavolo di cucina o a letto ti espone a molte distrazioni che possono distoglierti l’attenzione. Sono molte le attività che possono farti procrastinare, dal fare un giro su Internet al pulire la casa. Quando il tuo orario di lavoro sta finendo, potresti scoprire con estremo orrore di non aver fatto quello che ti eri prefissato o che dovevi fare per quella giornata.

Anche se sei il campione olimpionico della procrastinazione o hai difficoltà ad organizzarti, puoi comunque sempre rendere il tuo spazio lavorativo a casa produttivo. Ecco alcuni consigli che ti permetteranno di aumentare la tua produttività casalinga, in modo che tu possa godere di tutti i vantaggi del trovare un lavoro online, lavorare da casa e rendere fruttuosa la tua giornata lavorativa.

1. Sii responsabile del tuo tempo e tienilo sotto controllo

Spesso non ti rendi conto del tempo che sprechi quando lavori a casa, motivo per il quale, tenere conto del tuo tempo è un ottimo modo per stare sempre allineato con i tuoi compiti. All’inizio della giornata dividi il periodo di lavoro in frammenti da 15 minuti e prenditi qualche secondo alla fine di ogni blocco di 15 minuti per scrivere cosa sei riuscito a fare. Anche se potresti essere tentato di guardare un video su come far fruttare il account Instagram, o navigare in un forum su Internet, sapendo che dovrai scrivere un report del tuo lavoro ti aiuterà a evitare questo tipo di distrazioni. Sapere che dovrai fare una cosa del genere ti eviterà di stare su Facebook per 20 minuti alla volta, evitando più facilmente le distrazioni. Se preferisci una soluzione tencologica a questo compito, usa programmi come HarvestTickRescue Time o Toggl per i tuoi blocchi da 15 minuti.

2. Alleati con qualcuno

Il “buddy system” ti può aiutare a interrompere le distrazioni o le procrastinazioni necessarie. Trova un’altra persona che lavora da casa ed accordati con lei per controllare ad intervalli regolari lo stato di avanzamento dei lavori. Quando vi sentirete al mattino, dichiarate le vostre rispettive consegne per la giornata, per poi controllare e dire se siete riusciti a fare ciò che vi siete proposti o che dovevate portare a compimento. Non solo sarete più motivati a terminare il vostro lavoro ma avrete anche qualcuno con cui discutere gli aspetti del lavoro da casa.

3. Condividi il tuo spazio

Se ti avanza spazio nel tuo ufficio casalingo, considera anche l’idea di invitare altre persone a lavorare con te. Anche se fate lavori completamente diversi, avere un’altra persona nella stanza ti può far resistere alla tentazione di fare altre cose anziché lavorare. Non è necessario avere una persona tutti i giorni, magari quando stai lavorando a qualcosa di particolarmente pressante o tedioso.

4. Esci dall’ufficio

Quando qualcosa in casa ti distrae un po’ troppo, prendi il tuo laptop e tablet e recati da qualche altra parte per un po’ di tempo. Puoi provare ad un caffè, alla biblioteca o in un qualsiasi altro posto dove puoi lavorare in pace e non farti distrarre.

5. Vestiti al meglio

Alcune persone trovano che sono più produttive quando si vestono in una certa maniera. Lavorare in pigiama potrebbe essere comodo (forse quanto il guadagnare soldi mentre dormi?) ma può esserlo anche troppo, rendendoti poco incline a darci dentro fino in fondo.

6. Chiudi le altre finestre

Quando usi Internet per lavoro, non tenere aperte troppe finestre, ti distraggono e basta. Chiudi i social media, i siti e anche se necessario la mail e concentrati sul tuo compito. Se hai altri progetti e vuoi per esempio imparare cos’è la criptovaluta, fallo fuori dal tempo che hai deciso di dedicare al lavoro. Puoi anche acquistare dei programmi blackout che occultano tutto sul tuo computer quando lavori.

7. Premiati

Consigli per mantenere la produttività mentre si lavora a casa

Se hai lavorato in un normale ufficio sai che si fanno delle pause nel corso della giornata e va bene anche farle a casa, a meno che non siano più le pause che il tempo passato a lavorare. Rendi le pause qualcosa che ti sei conquistato. Per esempio, stabilisci di fare una pausa quando avrai completato il file a cui stai lavorando in questo momento o dire a te stesso che potrai smettere di lavorare non appena avrai completato la tua lista del giorno, indipendentemente da che ore siano. L’idea di finire alle 2 anziché alle 5 può essere un ottimo motivo per farti rimanere concentrato e completare tutto al meglio e prima.

8. Organizza il tempo per le comunicazioni

Fermarsi continuamente per rispondere al telefono o alle email può portarti via molto tempo e renderti difficile concentrarti. Fissa in aanticipo dei momenti della giornata da dedicare a queste attività, tieni il telefono con la sola vibrazione in modo da non essere distratto.

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a farti un’idea di come si possa essere produttivi lavorando da casa. Se ancora non hai trovato un modo per lavorare, leggi i nostro modi diversi per guadagnare soldi su velocemente.

Torna su